Settembre andiamo, è tempo di riscaldare... a legna!

Settembre andiamo, è tempo di riscaldare… a legna!

Non era ancora terminato Progetto Fuoco, quando in tutto il mondo si è dovuto fare i conti con la terribile emergenza sanitaria che ha colpito migliaia di vite umane e prodotto gravi conseguenze in tutti i settori economici, compreso il nostro dell’energia dal legno.

Editoriale - immagine in evidenza

E quindi uscimmo a riveder le stelle…

Quando poco più di un mese e mezzo fa ci siamo salutati tra gli stand ancora brulicanti di attività, alla Fiera di Verona, non avremmo mai immaginato che l'emergenza Covid-19 avrebbe completamente cambiato le nostre vite, generando una crisi che interessa tutta l’economia mondiale.

Dal 1999, un balzo verso il futuro

Guardare al percorso fatto da Progetto Fuoco, nato con nel 1999 in un mondo in cui il riscaldamento a legna era un complemento d’arredo o un patrimonio del vivere in campagna, e considerare i risultati raggiunti dall’edizione 2020 non può che riempirci di orgoglio.

I numeri della filiera legno-energia

Chiude con 62.000 operatori professionali, di cui il 30% stranieri

Impostazioni della casella dei cookie